mercoledì 15 settembre 2010

La nostra squola

La nostra squola, appunto, si sta modificando sempre in meglio (ovviamente è ironico!). di seguito le ultime notizie prese in giro da internet e anche da esperienze di vita che mi hanno personalmente raccontato:

- ANSA: Mancano banchi e sedie. I bambini delle prime classi di una scuola elementare di Roma stanno facendo lezione seduti per terra.'I primi due giorni - spiega la madre di un alunno - hanno fatto lezione nella sala della mensa, ma il servizio riprende oggi e il locale non si puo' usare. Ci hanno assicurato che entro oggi arriveranno i banchi e le sedie'. E ancora: 'Vogliono tutto per tempo, l'iscrizione e i documenti, poi i bambini sono costretti a sedersi per terra'.

- Una mamma:  "mio figlio ha bisogno di assistenza, ma con i tagli di quest'anno mi hanno detto che non è possibile che inizi la scuola prima della metà di ottobre perché si devono organizzare con gli orari, e non mi hanno assicurato una copertura totale. Questo significa che probabilmente non potrà frequentare tutti i giorni".

- Una mamma (un'altra ovviamente): "mi è stato detto che mio figlio autistico potrà frequentare solo tre mattine a settimana perché non hanno personale che stia con lui".

- ANSA - Non voleva tornare a scuola per evitare alcuni bulli che lo prendevano in giro.Percio'il piccolo romeno 12/enne poi ritrovato era fuggito.Il ragazzo, ritrovato nel pomeriggio dai carabinieri intorno a Ivrea, nelle campagne di Borgo Ale, a 5 chilometri dalla sua casa di Maglione,aveva paura di riprendere la scuola. Un terrore covato tutta l'estate ed esplosa il primo giorno di lezione. I bulli di cui aveva terrore sono alcuni alunni che come lui frequentano le scuole medie a Vestigne'.

- Una mamma: "a mio figlio hanno assegnato una insegnatne che non sa nulla della sua patologia".

- Una mamma: "ma come posso fare? Vorrei cambiare scuola a mio figlio: le insegnanti insistono che è svogliato, invece lui ha una disgnosi di disturbo dell'apprendimento. Forse non sanno di cosa si tratta?? Certo che se già ci inizia così..."

- Un papà: "il preside della scuola di mia figlia ha attivato una colletta tra i genitori dicendo che quest'anno non avranno i soldi per comprare cartaigienica, penne, colori, e carta per le fotocopiatrici!!!"

- Una mamma: "mio figlio frequenta la scuola materna e le insegnanti, molto carine, hanno chiesto a noi genitori di portare dei giochi adatti poiché non hanno soldi per comprare nuovi giochi e quelli che avevano ormai sono troppo consumati".


Le problematiche segnalate in questo post sono varie e diverse tra loro, ma la base comune è che la scuola sta veramente cadendo in basso sia come formazione che non offre alle insegnanti, che devono semmai seguire corsi di loro iniziativa, sia per rendere l'ambiente circostante degno di un luogo che deve formare quindi dove sia presente materiale di prima necessità: banchi, sedie, cartaigienica, materiale didattico, che pare siano mancanti in molte scuole.

La trovo una situazione assurda e inverosimile.
____________________________________________________________
La nostra squola

Maestra: scuola si scrive con la "c".
Alunno: si, ma solo quando è corretta!



PS- foto della caricatura della Gelmini presa da qui

Search This Blog

Powered by Blogger.

Si parla di:

adhd (2) alimentazione (10) amare (4) ambiente (36) amici blogger (1) amore (10) animali (25) anoressia (2) ansia (2) anziani (5) asperger (2) attualità (52) Auguri (3) autismo (22) avvisi (6) bambini (19) banner (4) blog (17) blogsfera (10) bullismo (2) cani (8) canzoni (2) carnefici (1) Chiesa (1) cinema (2) consumismo (6) consumo consapevole (16) coppia (6) corpo (1) cose divertenti (7) cultura e società (1) depressione (1) dieta (1) dipendenza (1) disabili (4) disturbi dell'apprendimento (2) donare (1) educazione (15) elettroshock (5) elettrosmog (2) enuresi (1) equilibrio (1) famiglia (1) femminilità (1) film (3) foto del mese (3) frase del mese (21) fumetti (2) gatto (5) genitori (4) gioco (3) google (1) infanzia (8) inquinamento (11) integrazione (1) ipercura (1) la nostra squola (11) la strada delle parole (3) leggendo Gomorra (5) libri (23) libro (2) link (1) mafalda (1) meme (2) mente (1) mezzi pubblici (2) neil armstrong (1) OGM (2) omossesualità (3) pediatra (1) pedofilia (14) petizione (4) piaghe da decubito (2) poesia (10) povertà (1) preghiera (4) premi (5) psichiatria (2) psicofarmaci (3) psicologi (6) psicologia (1) psicopatologia (2) psicosomatica (2) pubblicità (3) raccolta differenziata (2) radioattività (2) regalo (5) ricordo (10) riflessione (16) ringraziamenti (2) salute (28) scambio link (1) scuola (11) senso civico (26) sessualità (5) solidarietà (14) sondaggio (2) sport (1) stile di vita (7) strumenti educativi (5) strumenti educativi speciali (1) suicidio (2) supermercati (1) Tagore (1) teatro (1) truffe varie (1) varie (3) video (1) videogiochi (1) vittime (1) volontariato (1) youtube (1)

Followers

Google+

La mia foto

Psicologa, Psicoterapeuta - Insegnante di massaggio infantile - Facilitatrice Metodo Feuerstein

Post più popolari

Bottoni

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...