Addio, bellissime farfalle!!!

Da La Repupplica (cartacea), 11 dicembre 2008:

"Dopo la scomparsa delle lucciole e la moria delle api, sono ora le farfalle ad allontanarsi dalla nostra vista e disertare il nostro immaginario.

Ancora una volta il cambiamento climatico viene chiamato in causa.

E, per ognuno di questi animali si può dire che il vuoto che lasciano è molto più grande delle loro piccole ali.

A farfalle e api, che si occupano dell'impollinazione, è affidata infatti la sopravvivenza delle piante.

Gli uccelli che di lepidotteri si nutrono hanno già iniziato a rarefarsi nelle campagne, modificando le loro rotte migratorie sulla scia del riscaldamento del pianeta.

L'addio delle farfalle, anche se avviene in un modo che più silenzioso e discreto non si potrebbe, è l'ennesimo segnale del fatto che l'ambiente in cui abitiamo sta diventando poco a poco sempre più inospitale.

Insetti e piccoli volatili se ne sono accorti per primi, e con i loro corpi minuscoli e fragili hanno colto in anticipo i segnali di fumo che arrivano ormai a 360 gradi anche a noi uomini. e al nostro futuro".

Politica, soldi, economia, sitema, sistemi malavitosi... quanto rumore.
Il Mondo, la Terra, la Nostra Casa, sta lentamente morendo.
Quanto rumore, per avere il nulla che dilaga.
Addio, bellissime farfalle!!! Addio, bellissime farfalle!!! Reviewed by Paola Romitelli on 20:08 Rating: 5

4 commenti:

  1. Ma i farfalloni non si estingueranno mai!

    RispondiElimina
  2. Hai ragione Paola, la terra è la nostra casa e abbiamo solo quella. Ed è curioso pensare che se nella nostra casa abbiamo una crepa o una finestra rotta o il tetto che perde corriamo subito ai ripari spendendo molti soldi ed energie... ma se si tratta della Terra, la casa comune, di tutti, non siamo disposti a fare sacrifici, rinuncie o sforzi...
    Perdere le api, perdere le farfalle... abbiamo perso la poesia, la bellezza (oltre naturalemente agli impollinatori - e questo avrà conseguenze gravissime!!!)...
    Ci renderemo conto che FORSE dovevamo riparare il tetto quando ormai la casa ci sarà crollata addosso!!!
    Un abbraccio
    Francesca

    RispondiElimina
  3. Che peccato e tutto per la nostra non curanza verso il mondo che viviamo:-(

    RispondiElimina
  4. qualcuno dice che per ogni animale estinto se scoprono non so quanti nuovi.. mah, ho i miei dubbi che possa bastare come scusa o illusione di sopravvivenza comunque, l'evoluzione è una cosa, l'estinzione un'altra.
    terra è alla fine, purtroppo pure prima del previsto grazie ad un animale che arriva per ultimo e fa solo casino nella catena: l'uomo, ciao paola, auguri

    RispondiElimina

Powered by Blogger.