lunedì 11 febbraio 2008

Insegnare a non farsi ingannare dai pedofili



Psicologi, criminologi, formatori, rappresentanti delle Forze di Polizia, docenti altamente qualificati, hanno contribuito alla realizzazione de Il mondo di Lo.ki, il gioco, fruibile on-line e in aula, per riconoscere e gestire comportamenti minacciosi contro i minori.

Il mondo di Lo.ki sarà presentato in anteprima il prossimo 19 febbraio a Trani, città capofila del progetto Mal more. Il gioco, ideato e realizzato da Vito Sugamele e Alessandro Ceci, con la collaborazione di Daria D'Andreamatteo è finalizzato alla formazione dei bambini contro i comportamenti minacciosi sociali e fisici, tra cui certamente il più devastante è la pedofilia.

Il gioco simula le più frequenti situazioni a rischio d’abuso e il bambino, che si identifica nel personaggio principale, potrà scoprire le strategie di riconoscimento e le eventuali tecniche di contrasto. L’attività però non si conclude con il prodotto nelle due versioni, su internet ed in aula. Il progetto prevede infatti la realizzazione di una serie di servizi di assistenza per lo sviluppo cognitivo e la tutela della integrità fisica di cui il gioco è il primo e più importante strumento.

Con «Il mondo di Lo.ki», gioco accattivante in termini grafici e che mantiene una continuità iconica tra l’attività d’aula e quella virtuale in internet, inizia a Trani un percorso nazionale indispensabile per la produzione e certificazione degli strumenti didattici direttamente incidenti sullo sviluppo dei bambini.

Fonte: www.lastampa.it

6 commenti:

  1. >Pedofilia: chi di noi ha fatto greco antico alle superiori e lo traduce letteralmente viene portato fuori strada. "amico dei bambini" o "amico dei giovani"...alle volte infatti è proprio nelle persone che dovrebbero proteggerci e che si presentano come tali che si nasconde il lupo cattivo e che infrange per sempre il sogno di ogni creatura che si fida di un'altra persona. chi ti fa violenza ti ruba la fiducia che puoi avere nel resto delle persone per sempre.

    RispondiElimina
  2. Concordo pienamente, Lucy. Una fiducia che viene 'spezzata', può essere saldata, ma rimane la cicatrice...

    RispondiElimina
  3. Ciao Paola;-)

    altro bel colpo di Telefono Arcobaleno:

    Pedofilia online, 4 arresti e 110 indagati. Coinvolto un docente italiano

    Postato sul Blog ;-)

    Liby

    RispondiElimina
  4. Bene! La caccia all'orco deve continuare con successo, per impedire la 'rottura' di altre vite.

    RispondiElimina
  5. e sono orchi non solo quelli che violentano o ti ammazzano per la violenza, violenza è anche se qualcuno ha provato a sporcare qualcosa di non doveva essere sporcato. Quello spezza la fiducia che una vita giovane deve avere negli adulti che invece di proteggerlo approfittano di lui. La sua vita ed il modo di percepirla cambia per sempre.

    ciao Paola. Lucy

    RispondiElimina
  6. Avete parlato di orchi e di lupi cattivi....
    Avete notato che nelle favole moderne gli orchi non mangiano più i bambini e i lupi sono tutti quasi buoni???
    Perchè questo buonismo? Perchè ai bambini si nasconde l'esistenza dell'orco, dell'uomo cattivo e del lupo che se lo porta via?
    Non dico che bisogna educarli nella paura e nella diffidenza... ma c'è sempre la via di mezzo!!!
    Un abbraccio
    Francesca
    L'etimologia della parola greca non è negativa perchè, se non sbaglio, la pedofilia (ma non con bambini ma con giovinetti) era largamente praticata e accettata...
    Ma... Ma la Grecia non era una grande civiltà???

    RispondiElimina

Search This Blog

Powered by Blogger.

Si parla di:

adhd (2) adolescenza (3) alimentazione (11) amare (4) ambiente (36) amici blogger (1) amore (10) animali (25) anoressia (3) ansia (3) anziani (5) asperger (2) attualità (53) Auguri (3) autismo (24) avvisi (7) bambini (19) banner (4) blog (17) blogsfera (10) BMC (1) bullismo (2) cani (8) canzoni (2) carnefici (1) cefalea (1) Chiesa (1) cinema (3) consumismo (6) consumo consapevole (16) coppia (6) corpo (2) corso (1) cose divertenti (7) cultura e società (1) depressione (2) dieta (2) dipendenza (1) disabili (4) disturbi dell'apprendimento (2) donare (1) educazione (15) elettroshock (5) elettrosmog (2) emicrania (1) enuresi (1) equilibrio (2) famiglia (1) femminilità (1) film (4) foto del mese (3) frase del mese (22) fumetti (2) gatto (5) genitori (4) gioco (3) google (1) infanzia (8) inquinamento (11) integrazione (1) ipercura (1) la nostra squola (11) la strada delle parole (3) leggendo Gomorra (5) libri (23) libro (2) link (1) mafalda (1) meme (2) mente (1) mezzi pubblici (2) neil armstrong (1) OGM (2) omossesualità (3) pediatra (1) pedofilia (14) petizione (4) piaghe da decubito (2) poesia (10) povertà (1) preghiera (4) premi (5) psichiatria (2) psicofarmaci (3) psicologi (6) psicologia (3) psicopatologia (2) psicosomatica (3) pubblicità (3) raccolta differenziata (2) radioattività (2) regalo (5) ricordo (10) riflessione (17) ringraziamenti (2) salute (29) scambio link (1) scuola (11) senso civico (26) sessualità (5) solidarietà (14) sondaggio (2) sport (1) stile di vita (8) strumenti educativi (5) strumenti educativi speciali (1) suicidio (3) supermercati (1) Tagore (1) teatro (1) truffe varie (1) varie (3) video (2) videogiochi (1) vittime (1) volontariato (1) youtube (1)

Followers

Google+

La mia foto

Psicologa, Psicoterapeuta - Insegnante di massaggio infantile - Facilitatrice Metodo Feuerstein

Post più popolari

Bottoni

Blog Archive

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...