lunedì 1 aprile 2013

Capelli e femminilità

La femminilità collegata ai capelli, soprattutto ai capelli lunghi, è un pensiero che ha origini fin da quando si è piccole. Si sentono spesso le mamme parlare dei capelli della piccola, di come sono belli, del fatto che si sono conservate la prima ciocca di capelli tagliati, di come ci si fa belle curando i propri capelli... Se ci si pensa bene è la prima parte del corpo che riceve accessori di abbellimento (per chi li considera tali), come: fermagli, cerchietti, fiocchi vari, elastici; mentre truccarsi occhi e unghie viene dopo.
(In realtà tale collegamento ha origini ancora più antiche, la cui riflessione rimando ad un prossimo articolo o post).

Insomma, fin da bambine ci insegnano che i capelli sono collegati alla femminilità e alla sensualità. Ecco perché poi accadono situazioni spiacevoli in tutto il mondo, come scambiare la scelta di rasarsi i capelli di Stefania Ferrario, una modella di 19 anni, in una malattia come il cancro. Notizia falsa che si è sparsa alla velocità della luce grazie ai social network: tutti hanno pensato che la rasatura fosse una caduta di capelli dovuta alle cure per sconfiggere il cancro.

Già è proprio accaduta una cosa del genere!
Invece, la ragazza ha deciso di tagliarsi i capelli per raccogliere i fondi per la ricerca contro il cancro: testimonial del fatto che anche senza i capelli una donna può essere femminile e sensuale. E guadando le sue foto è proprio così: non sono i capelli a fare la bellezza di una donna!!


I più grandi di età, non si dimenticano di certo una cantante il cui look era proprio la testa rasata a zero:


Certo, ci vuole coraggio a sfidare una società che insinua di continuo che femminilità e bellezza è sinonimo anche di capelli lunghi. si penserà anche che oltre che il coraggio ci vuole anche la bellezza: queste due donne hanno dei lineamenti molto delicati, in pratica sono belle. Ma se ci si pensa veramente, loro sono le stesse: sia con i capelli lunghi che con i capelli corti, i loro lineamenti non cambiano con il taglio di capelli... Forse cambia come si percepiscono? Nemmeno. Un donna che si rasa i capelli per scelta ha una fiducia in se stessa molto radicata che forse addirittura aumenta dopo il taglio. E' qui il punto: bisogna lavorare su ciò che si prova al pensiero di "capelli si-capelli no".

Forse occorre che ci siano più testimonial come la Ferrario e meno pubblicità di shampoo per capelli.

Il video della Ferrario dove spiega agli italiani il perché dei suoi capelli rasati.

Buon Lunedì di Pasqua a tutti!!

Search This Blog

Powered by Blogger.

Si parla di:

adhd (2) alimentazione (10) amare (4) ambiente (36) amici blogger (1) amore (10) animali (25) anoressia (2) ansia (2) anziani (5) asperger (2) attualità (52) Auguri (3) autismo (22) avvisi (6) bambini (19) banner (4) blog (17) blogsfera (10) bullismo (2) cani (8) canzoni (2) carnefici (1) Chiesa (1) cinema (2) consumismo (6) consumo consapevole (16) coppia (6) corpo (1) cose divertenti (7) cultura e società (1) depressione (1) dieta (1) dipendenza (1) disabili (4) disturbi dell'apprendimento (2) donare (1) educazione (15) elettroshock (5) elettrosmog (2) enuresi (1) equilibrio (1) famiglia (1) femminilità (1) film (3) foto del mese (3) frase del mese (21) fumetti (2) gatto (5) genitori (4) gioco (3) google (1) infanzia (8) inquinamento (11) integrazione (1) ipercura (1) la nostra squola (11) la strada delle parole (3) leggendo Gomorra (5) libri (23) libro (2) link (1) mafalda (1) meme (2) mente (1) mezzi pubblici (2) neil armstrong (1) OGM (2) omossesualità (3) pediatra (1) pedofilia (14) petizione (4) piaghe da decubito (2) poesia (10) povertà (1) preghiera (4) premi (5) psichiatria (2) psicofarmaci (3) psicologi (6) psicologia (1) psicopatologia (2) psicosomatica (2) pubblicità (3) raccolta differenziata (2) radioattività (2) regalo (5) ricordo (10) riflessione (16) ringraziamenti (2) salute (28) scambio link (1) scuola (11) senso civico (26) sessualità (5) solidarietà (14) sondaggio (2) sport (1) stile di vita (7) strumenti educativi (5) strumenti educativi speciali (1) suicidio (2) supermercati (1) Tagore (1) teatro (1) truffe varie (1) varie (3) video (1) videogiochi (1) vittime (1) volontariato (1) youtube (1)

Followers

Google+

La mia foto

Psicologa, Psicoterapeuta - Insegnante di massaggio infantile - Facilitatrice Metodo Feuerstein

Post più popolari

Bottoni

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...