Domenica di relax

Mi è arrivata per email da un' adolescente questa "riflessione" sullo stile di vita sano: Dicono che tutti i giorni dobbiamo mangiare una mela per il ferro e una banana per il potassio. ... anche un'arancia per la vitamina C e una tazza di thè verde senza zucchero per prevenire il diabete. Tutti i giorni dobbiamo bere due litri d'acqua (sì, e poi pisciarli, che richiede il doppio del tempo che hai perso per berli). Tutti i giorni bisogna bere un Actimel o mangiare uno yogurt per avere i 'L.Cassei Defensis', che nessuno sa bene che cosa cavolo sono però sembra che se non ti ingoi per lo meno un milione e mezzo di questi bacilli (?) tutti i giorni inizi a vedere sfocato. Ogni giorno un'aspirina, per prevenire l'infarto, e un bicchiere di Vino rosso, sempre contro l'infarto ed un altro di bianco, per il sistema nervoso, ed uno di birra, che già non mi ricordo per che cosa era. Se li bevi tutti insieme, ti può venire un'emorragia cerebrale, però non ti preoccupare,perché non te ne renderai neanche conto. Tutti i giorni bisogna mangiare fibra. Molta, moltissima fibra, finché riesci a cagare un maglione. Si devono fare tra i 4 e 6 pasti quotidiani, leggeri, senza dimenticare di masticare 100 volte ogni boccone. Facendo i calcoli, solo per mangiare se ne vanno 5 ore. ... ah, e dopo ogni pasto bisogna lavarsi i denti, ossia dopo l'Actimel e la fibra lavati i denti, dopo la mela i denti, dopo la banana i denti... e così via finché ti rimangono 3 denti in bocca, (così non perdi tempo con il filo interdentale) ... e non dimenticare di massaggiare le gengive e di fare il risciacquo con Listerine... Bisogna dormire otto ore e lavorarne altre otto, più le 5 necessarie per mangiare, 21. Te ne rimangono 3, sempre che non ci sia traffico. Secondo le statistiche, vediamo la tele per tre ore al giorno (.. ma chi !?). Già, non si può, perché tutti i giorni bisogna camminare almeno mezz'ora (attenzione: dopo 15 minuti torna indietro, se no la mezz'ora diventa un´ora). Bisogna mantenere le amicizie perché sono come le piante, bisogna innaffiarle tutti i giorni (anche quando vai in vacanza, suppongo). Inoltre, bisogna tenersi informati, e leggere per lo meno due giornali e un paio di articoli di rivista, ...per una lettura critica. ...Ah ! Si deve fare l'amore tutti i giorni, però senza cadere nella routine: bisogna essere innovatori, creativi, e rinnovare la seduzione. Bisogna anche avere il tempo di spazzare per terra, lavare i piatti, i panni, e non parliamo se hai un cane, un gatto o ... dei figli ?! Insomma, per farla breve, i conti danno 34 ore al giorno. L'unica possibilità che mi viene in mente è fare varie cose contemporaneamente: per esempio: - ti fai la doccia con acqua fredda e con la bocca aperta così ti bevi i due litri d'acqua. - mentre esci dal bagno con lo spazzolino in bocca fai l'amore (tantrico) col compagno/a che nel frattempo guarda la tele e ti racconta, mentre tu lavi per terra. - ti è rimasta una mano libera ? Chiama i tuoi amici! E i tuoi genitori. Bevi il vino (dopo aver chiamato i tuoi ne avrai bisogno). - il BioPuritas con la mela te lo può dare il tuo compagno/a, mentre si mangia la banana con l'Actimel, e domani fate cambio. - però se ti rimangono due minuti liberi, invia questo messaggio ai tuoi Amici (che bisogna innaffiare come una pianta). - adesso ti lascio, perché tra lo yogurt, la mela, la birra, il primo litro d'acqua e il terzo pasto con fibra della giornata, già non so più cosa sto facendo ... però devo andare urgentemente al bagno. ... già che sono là ne approfitto per lavarmi i denti.... SE TI HO GIÁ MANDATO QUESTO MESSAGGIO, PERDONAMI ... SAI É L'ALZHEIMER, CHE NONOSTANTE IL MIO SANO STILE DI VITA NON SONO RIUSCITO A COMBATTERE.
Domenica di relax Domenica di relax Reviewed by Paola Romitelli on 15:34 Rating: 5

7 commenti:

  1. Il punto è che non ci accontentiamo più di essere uomini...
    Sì, va bene, allora consideriamoci pure tutti malati o sbagliati perchè non corrispondenti al modello supereroico ora in auge, forza, siamo infelici!

    RispondiElimina
  2. Veramente era per ridere, il post.. un po' di ironia non dovrebbe far male :)

    RispondiElimina
  3. Mica tanto per ridere...l'ironia è sempre velata di tristezza. Certo che è ironia, ma bella nera, questa!

    RispondiElimina
  4. Salve, giornatina di riposo dallo stress lavorativo...(così dovrebbe essere per me!)e poi dicono che il lavoro nobilita l'uomo(e la donna), ma mi facciano il piacere...Nelle mie parole non c'è molta ironia, spesso mi sento presa in giro, perciò noi e in questo caso quelli che come me he hanno il "privilegio" di appartenere alla categoria dei "lavoratori", non possono lamentarsi se sono stanchi-stressati-sfruttati-calpestati-frutrati- ecc. ecc. perchè non ne hanno il diritto! Allora : ben venga benedetta ironia perchè aiuta a sorridere e sdrammatizzare, francamente trovo che è l'unica vera arma per difenderci dal logorio-della-vita-moderna(mi viene in mente la vecchia e cara pubblicità del Cinar...), anche quando(apparentemente) abbiamo tutto siamo dei poveri infelici, invidiosi del nostro prossimo e se potessimo...
    Nessuno ascolta più il suo vicino e soprattutto e sempre più spesso non abbiamo neanche voglia di ascoltare noi stessi!!! Però chiunque ha buoni consigli per la salute...ricette miracolose per la ricerca della felicità!
    L'ironia è velata si di tristezza ma è pur sempre meglio della disperazione...e della solitudine.
    P.s.Chiedo scusa per l'irruenza... appena entrata nel tuo blog, l'ho trovato stimolante e non ho resistito..., stamattina cercavo voci e pensieri nuovi, mi sà che qui li trovo...
    A presto e buon fine settimana(si dice così, vero?)
    Miriam

    RispondiElimina
  5. dopoilmattino.blogspot.com6 agosto 2009 17:00

    ciao Paola, bello il tuo posta, prendiamoci in giro che fa bene a...vivere come piace, con un pizzico di saggezza ma non troppo.
    buona estate

    anna maer

    RispondiElimina
  6. dopoilmattino.blogspot.com6 agosto 2009 17:02

    post, post, post
    nella lista manca il consiglio di cambiare gli occhiali
    anna maer

    RispondiElimina

Powered by Blogger.