lunedì 1 settembre 2008

Pedofilia on-line in aumento: il rapporto di Telefono Arcobaleno

Pedofilia no-line: raddoppiata in 5 anni!

La situazione è grave, è pericolosa, è nascosta. Va stanata!

I pedofili sono "i nostri vicni di casa": è meglio diffidare pur sentendoci in qualche modo cattivi, ma non si può rischiare!

Il rapporto del Telefono Arcobaleno parla chiaro:
  • Utenza pedofilia in Italia: dal 2004 al 2007 c'è stato un aumento del 173%
  • Nel 2007 i fruitori della pedofilia on-line si sono localizzati soprattutto in Europa con il 60.79% e in Nord America con il 29,18%;
  • Dal 2004 al 2007 nella Germania, nella Russia, nel Regno Unito, in Italia, nella Francia, nel Canada, nella Spagna e nella Svezia si registra un aumento dei fruitori della pedofilia on-line;
  • L’accesso ad un sito pedopornografico costa in media 80 dollari;
  • Un sito pedopornografico genera in media un’utenza giornaliera di oltre 400 clienti;
  • 40/50 minuti è la durata di un film pedopornografico;
  • Un sito “pedopay” frutta mediamente 34mila dollari al giorno;
  • Il Pedobusiness frutta quotidianamente alle organizzazioni criminali oltre 13milioni di dollari;
  • I siti “pedopay” quotidianamente attivi sono circa 400;
  • Il prezzo di un dvd pedo si aggira intorno ai 350 dollari;
  • Il prezzo di un cd è invece di circa 120 dollari.
Ma non solo
Ad agosto 2008 sono stati rilevati 4.125 siti pedofili!
  • Progessivo 2008 (dal 1 gen al 31 ago): nr. 30.325
  • Progessivo 2007 (dal 1 gen al 31 ago): nr. 21.728

L'aumento è del 39,57% , e mancano ancora quattro mesi prima che si concluda il 2008!
Fortunatamente sono anche aumentate le segnalazioni di cittadini che incontrano casualmente un sito pedopornografico navigando in internet. Anche se si ha solo il dubbio, si può segnalare il sito che poi verrà verificato: se il sito è a posto non si proseguirà per farlo chiudere. Se invece il sito tratta materiale pedopornografico, viene chiuso in circa tre minuti!

Le conseguenze di una bambina o di un bambino abusato sono tremende: tra i più gravi per la vita l'anoressia, la dissociazione e l'omosessualità.

La pedofilia va distrutta!


Search This Blog

Powered by Blogger.

Si parla di:

adhd (2) alimentazione (10) amare (4) ambiente (36) amici blogger (1) amore (10) animali (25) anoressia (2) ansia (2) anziani (5) asperger (2) attualità (52) Auguri (3) autismo (22) avvisi (6) bambini (19) banner (4) blog (17) blogsfera (10) bullismo (2) cani (8) canzoni (2) carnefici (1) Chiesa (1) cinema (2) consumismo (6) consumo consapevole (16) coppia (6) corpo (1) cose divertenti (7) cultura e società (1) depressione (1) dieta (1) dipendenza (1) disabili (4) disturbi dell'apprendimento (2) donare (1) educazione (15) elettroshock (5) elettrosmog (2) enuresi (1) equilibrio (1) famiglia (1) femminilità (1) film (3) foto del mese (3) frase del mese (21) fumetti (2) gatto (5) genitori (4) gioco (3) google (1) infanzia (8) inquinamento (11) integrazione (1) ipercura (1) la nostra squola (11) la strada delle parole (3) leggendo Gomorra (5) libri (23) libro (2) link (1) mafalda (1) meme (2) mente (1) mezzi pubblici (2) neil armstrong (1) OGM (2) omossesualità (3) pediatra (1) pedofilia (14) petizione (4) piaghe da decubito (2) poesia (10) povertà (1) preghiera (4) premi (5) psichiatria (2) psicofarmaci (3) psicologi (6) psicologia (1) psicopatologia (2) psicosomatica (2) pubblicità (3) raccolta differenziata (2) radioattività (2) regalo (5) ricordo (10) riflessione (16) ringraziamenti (2) salute (28) scambio link (1) scuola (11) senso civico (26) sessualità (5) solidarietà (14) sondaggio (2) sport (1) stile di vita (7) strumenti educativi (5) strumenti educativi speciali (1) suicidio (2) supermercati (1) Tagore (1) teatro (1) truffe varie (1) varie (3) video (1) videogiochi (1) vittime (1) volontariato (1) youtube (1)

Followers

Google+

La mia foto

Psicologa, Psicoterapeuta - Insegnante di massaggio infantile - Facilitatrice Metodo Feuerstein

Post più popolari

Bottoni

Blog Archive

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...