lunedì 12 novembre 2007

La Terra del Rimorso

Il libro (La terra del rimorso) te tratta di una ricerca antropologica sul fenomeno del tarantismo pugliese. Fenomeno nato nel Medioevo e prolungatosi sino alle ultime tracce che attualmente si osservano nella Penisola Salentina.

E' un libro che mi ha fatto entrare completamente in un'altra epoca, in una cultura diversa, nel mito, nel rito, nella religiosità e nel paganesimo, nella magia e nel dolore della malattia.

Mi è risultato affascinante comprendere visceralmente il perché del numero maggiore di donne pizzicate dalla tarantaa rispetto agli uomini; dell'incalzare degli strumenti musicali che aiutano nella 'catarsi' del veleno inflitto con il morso; dell'esposizione della classe dei contadini all'incontro con il ragno; del collegamento con l'economia del luogo.

L'aspetto che mi ha più colpito è la pssionalità che caratterizzava il rapporto fra la tarantata, i suonatori e gli strumenti: la tarantata, colei che era stata morsa dal ragno, eseguiva con il corpo movimenti in completa sintonia con il ritmo della musica, in un rapimento totale.

La danza, che viene eseguita alla presenza di suonatori, coristi e familiari, ha lo scopo di 'esorcizzare' la malattia procurata dal morso della taranta, per arrivare poi al momento della 'guarigione'.
I due strumenti leader sono il violino e il tamburello: il primo melodico, l'altro rappresenta invece il ritmo, insieme all'organetto e alla chiatarra.
Il ritmo varia da più melodico a più incalzante e la tarantata, all'unisono con gli strumenti, si muove di conseguenza partendo da una posizione supina, poi prona fino ad alzarsi improvvisamente per continuare una danza ricca di saltelli.
La coreografia è variabile, spesso ricca di nastri colorati.

Il libro è inoltre corredato da fotografie che ritraggono diverse tarantate al momento della danza.

Un documento storico e antropologico veramente interessante.

Search This Blog

Powered by Blogger.

Si parla di:

adhd (2) alimentazione (10) amare (4) ambiente (36) amici blogger (1) amore (10) animali (25) anoressia (2) ansia (2) anziani (5) asperger (2) attualità (52) Auguri (3) autismo (22) avvisi (6) bambini (19) banner (4) blog (17) blogsfera (10) bullismo (2) cani (8) canzoni (2) carnefici (1) Chiesa (1) cinema (2) consumismo (6) consumo consapevole (16) coppia (6) corpo (1) cose divertenti (7) cultura e società (1) depressione (1) dieta (1) dipendenza (1) disabili (4) disturbi dell'apprendimento (2) donare (1) educazione (15) elettroshock (5) elettrosmog (2) enuresi (1) equilibrio (1) famiglia (1) femminilità (1) film (3) foto del mese (3) frase del mese (21) fumetti (2) gatto (5) genitori (4) gioco (3) google (1) infanzia (8) inquinamento (11) integrazione (1) ipercura (1) la nostra squola (11) la strada delle parole (3) leggendo Gomorra (5) libri (23) libro (2) link (1) mafalda (1) meme (2) mente (1) mezzi pubblici (2) neil armstrong (1) OGM (2) omossesualità (3) pediatra (1) pedofilia (14) petizione (4) piaghe da decubito (2) poesia (10) povertà (1) preghiera (4) premi (5) psichiatria (2) psicofarmaci (3) psicologi (6) psicologia (1) psicopatologia (2) psicosomatica (2) pubblicità (3) raccolta differenziata (2) radioattività (2) regalo (5) ricordo (10) riflessione (16) ringraziamenti (2) salute (28) scambio link (1) scuola (11) senso civico (26) sessualità (5) solidarietà (14) sondaggio (2) sport (1) stile di vita (7) strumenti educativi (5) strumenti educativi speciali (1) suicidio (2) supermercati (1) Tagore (1) teatro (1) truffe varie (1) varie (3) video (1) videogiochi (1) vittime (1) volontariato (1) youtube (1)

Followers

Google+

La mia foto

Psicologa, Psicoterapeuta - Insegnante di massaggio infantile - Facilitatrice Metodo Feuerstein

Post più popolari

Bottoni

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...