Avengers: Infinity War. Riflessioni con SPOILER

Vado direttamente al sodo, inutile scrivere preamboli su che film è e di cosa tratta: lo sappiamo tutti.

Ieri sono andata a vederlo e che delusione ragazzi!!

Premetto che non sono una lettrice dei fumetti Marvel, quindi non so se la storia è in linea oppure no a quella portata avanti nel bel cartaceo; ma so anche che i registi e gli sceneggiatori possono prendersi delle libertà e discostarsi dalla trama. Quindi in realtà, la trama del fumetto non mi interessa!!

Già prima di andare allo spettacolo, sapevo che alcuni supereroi sarebbero morti, e che, in qualche modo, il "vecchio" doveva far spazio al "nuovo". I soliti e noti supereroi non ce l'avrebbero fatta a sconfiggere il nuovo male. Ero pronta e aperta a farmi trascinare nel turbinio del dispiacere.

Ma certo non mi aspettavo ciò che ho visto. Non mi aspettavo di vedere una serie di sconfitte inanellate una dopo l'altra: qualsiasi decisione presa per sconfiggere Thanos è risultata inutile, fino ad arrivare al trionfo del male. Cosa per me assurda!

In verità il film mi è piaciuto, ma il finale è a dir poco penoso e distruttivo di tutto ciò che è stato fatto prima. Si esce dalla sala con una terribile sensazione di "incompiuto" e "rabbia". 


  • Non c'è speranza: la nuova generazione muore - rappresentata da Spiderman e Groot. Addirittura Spiderman muore tra le braccia di quello che rappresenta suo padre, dicendo "non voglio morire"! (faccio tra parentesi un parallelo con la serie televisiva di The walkin dead, dove Carl viene ucciso da uno zombie. Ed insieme a Carl c'è cresciuta una generazione di attuali adolescenti. Anche qui la speranza portata dalla nuova generazione viene uccisa).
  • E' chiaro il messaggio che hanno voluto trasmettere con Thanos, un cattivo con un suo codice etico, come se questo fosse una novità! Anche i pedofili pensano di amare i bambini e pensano di avere un loro codice etico! 
  • Hanno distrutto il concetto di "supereroe" nel momento stesso in cui hanno deciso di far vincere il male. Il bene ha perso, i supereroi hanno perso. In questo specifico episodio i supereroi hanno fallito e, quindi, non possono più chiamarsi tali. Non riesco ad immaginarmi i bambini cosa hanno provato nel vedere sgretolarsi il loro personaggio preferito.
  • Alla fine, DOPO che metà della popolazione muore, viene chiamata Capitan Marvel. A fare cosa? Ormai Thanos ha vinto. Di conseguenza tutto ciò che Capitan Marvel farà avrà solo il sapore della vendetta, non della vittoria. Non la potevano chiamare prima? Prima che il male vincesse?
  • Le morti, non sono morti da supereroe, nessun sacrifico, nessuna morte eroica, solo il caso che decide. Come nella realtà. Ma non si andava a vedere i supereroi al cinema proprio per avere una alternativa alla reale morte che "ti prende a caso e ti porta via"? Ricordo le morti che ci sono state nella saga di Guerre Stellari. Altri tipi di morti, altri sentimenti provati. Si sono versate lacrime per quelle perdite. Ma anche prendendo in considerazione I Guardiani della galassia 2 con la morte di Yondu: tutta un'altra storia a livello di reazioni emotive e di elaborazione del lutto. In questo episodio degli Avengers rimani senza parole, stupito, poi arrabbiato, non ha senso.

Le reazioni di chi stava vedendo il film con me:
- un bambino in sala dopo la scena di morte del suo supereroe preferito, pieno di angoscia ha detto "ma io mi sono vestito da Spidermen a carnevale!!!";
- un ragazzo di circa 16 anni dopo la fine dice: "devo chiamare lo psicologo e chiedergli una seduta straordinaria";
- un altro ragazzo che commenta in malo modo l'effetto della scritta finale poiché ricorda l'effetto con cui hanno fatto morire i supereroi;
- un silenzio innaturale mentre si usciva dalla sala.

Mi domando come mai questo sadismo verso il pubblico; pubblico composto soprattutto da bambini, ragazzi e giovani adulti che vogliono sognare insieme ai loro supereroi.

Un film sui supereroi non può finire così! Non è un film adatto ai bambini.



Avengers: Infinity War. Riflessioni con SPOILER Avengers: Infinity War. Riflessioni con SPOILER Reviewed by Paola Romitelli on 14:59 Rating: 5

Nessun commento:

Powered by Blogger.