Lezione riuscita

Erano gli anni della contestazione, anni in cui fare il professore era una sfida. Fra le mura di un noto liceo milanese un professore di greco e latino quella sfida seppe coglierla e vincerla in modo del tutto particolare. Ogni giorno, quando lui entrava in classe, il caos continuava a regnare sovrano senza che un solo studente lo degnasse di nota. Il professore avrebbe potuto richiamare l'attenzione dei ragazzi alzando la voce, minacciando di mandarli dal preside, di sospenderli, di non ammetterli all'esame di maturità. Invece, scelse un'altra via per ottenere l'attenzione dei suoi studenti.Mentre nell'aula si faceva la rivoluzione, lui zitto, nemmeno una parola. Poi, quando suonava la fine dell'ora, il professore si alzava da dietro la cattedra, si avvicinava alla lavagna e, con un ampio gesto del braccio scriveva : "Leziona fallita", poi, sempre in silenzio, se ne andava con il registro in mano. Fino a quando, un giorno, il professore entrò in classe e, uno alla volta, i ragazzi andarono a sedersi ai loro posti.Da allora le lezioni si svolsero normalmente. Gli studenti impararono ad apprezzare quell'insegnante che li aveva domati con il suo silenzio. Dal libro: "I doni del silenzio" di Susanna Molinari
Lezione riuscita Lezione riuscita Reviewed by Paola Romitelli on 18:20 Rating: 5

1 commento:

  1. non so quanto riuscirebbe questa tecnica oggi, secondo me a fine anno forse uno potrebbe chiedergli: "come mai non ha mai parlato prof?" ma questo solo se nella classe ci fosse un alieno.
    il silenzio è una cosa magnifica, ma solo se ogni tanto è rotto da qualche rumore naturale, pioggia, mare, vento, alberi, volatili..
    ciao paola, a presto, laura

    RispondiElimina

Powered by Blogger.