Neuroblastoma e solidarietà

Il neuroblsastoma è un tumore che colpisce soprattutto i bambini con età inferiore ai 5 anni. E' uno dei tumori più frequenti in questa fascia di età. Il tuomore può avere origine nelle fibre nervose del collo, nel torace, nell'addome e nelle pelvi. Sembra che la localizzazione più comune (circa il 70%) sia nell'addome, partendo dai surreni si espande poi velocemente. Spesso il neuroblastoma è presente dalla nascita, ma non viene diagnosticato solo più tardi. La maggior parte dei bambini ha una diagnosi quando il tumore ha ormai invaso tutto il corpo. I sintomi possono variare a seconda della sede delle cellule tumorali, sono comque riscontrabili sintomi quali: dolore addomnale, feci acquose, occhi cerchiati, anemia, febbre, anoressia, dolore alle ossa, pressione alta. La diagnosi viene eseguita tramite la TAC o la RMN. Le cure possibili e la prognosi della malattia dipendono dalla diffusione del tumore, dalla localizzazzione e dall'età del bambino al momento della diagnosi. La diagnosi tempestiva è molto importante. Il neuroblastoma può essere trattato chirurgicamente (con l'asportazione); con la roadioterapia (che usa dosi elevate di raggi X per distruggere le cellule tumorali); con la chemioterapia (somministrazione di farmaci che distruggono le cellule tumorali); trapianto di midollo osseo (per sostituire il midollo malato con un midollo sano). Dal sito comicomix parte l'iniziativa di 'un sorriso lungo un anno' rivolta a tutti blogger: ogni blog che scrive un post e pubblica il banner, aderendo all'iniziativa, contribuisce a far donare (dal sito comixcomix) € 2 all'associazione che si occupa della ricerca per il neuroblastoma. Due euro per ogni post che aderisce all'iniziativa! Ho deciso di aderire. Se volete aderire anche voi, cliccate sull'immagine: il link vi porterà sul sito di comicomix dove tutto è indicato. Un sorriso Un sorriso non costa nulla e rende molto. Arricchisce chi lo riceve, senza impoverire chi lo dona. Non dura che un istante ma il suo ricordo è talora eterno. Nessuno è così ricco da poterne fare a meno. Nessuno è così povero da non poterlo dare. Crea felicità in casa; è sostegno negli affari; è segno sensibile dell'amicizia profonda. Un sorriso dà riposo alla stanchezza; nello scoraggiamento rinnova il coraggio; nella tristezza è consolazione; d'ogni pena è naturale rimedio. Ma è bene che non si può comprare, nè prestare, nè rubare, poichè esso ha valore solo nell'istante in cui si dona. E se poi incontrerete talora chi non vi dona l'atteso sorriso, siate generosi e date il vostro; perchè nessuno ha tanto bisogno di sorriso come chi non sa darlo ad altri. (P. Faber)
Neuroblastoma e solidarietà Neuroblastoma e solidarietà Reviewed by Paola Romitelli on 10:13 Rating: 5

2 commenti:

  1. Come si fa ad aderire?
    Copio-incollo quello che hai scritto tu??? Invio mail? Come devo fare???
    Un bacio
    Francesca

    RispondiElimina
  2. Ciao, clicca sull'immagine, il link ti porterà nel sito da dove parte l'iniziativa.
    Aggiusto il post per farlo capire meglio.
    Ciao Francesca, un bacio anche a te.

    RispondiElimina

Powered by Blogger.